Close Sidebar
  1. Aiutaci a sostenere questa community!

    Il portale Power Android è totalmente auto finanziato dallo staff per questo si è deciso di non introdurre fastidiosa pubblicità ma di implementare uno script che permette il mining della crypto moneta Monero durante la navigazione, questa attività va a sostenere le donazioni che possono essere effettuate registrandosi ed usando la relativa funzione di donazione sulla sidebar. Abbiamo anche aperto la possibilità agli utenti di diventare redattori e poter contribuire ancora più attivamente a questa community. Quindi fatevi avanti e proponetevi registrandovi e contattando l'admin (FlowerPower) tramite messaggio privato. Fatevi avanti, vi aspettiamo!!!

    Chiudi

Android Android 6.0 Marhsmallow disponibile su AOSP

Discussione in 'Google & Android' iniziata da barikke74, 6 Ottobre 2015.

By barikke74 on 6 Ottobre 2015 alle 13:40
  1. barikke74
    Offline

    barikke74 Administrator Membro dello Staff

    Messaggi:
    11.069
    [​IMG]



    Nella serata di ieri, come annunciato, Google ha rilasciato le Factory Image di Android 6.0 Marshmallow e in tarda serata è iniziato anche il rollout dei primi OTA della nuova versione del robottino verde. Per completare il rilascio della nuova versione mancava solamente un’operazione, completata nel corso della nottata dal colosso di Mountain View. Parliamo del codice sorgente di Android 6.0 Marshmallow, rilasciato nell’AOSP, Android Open Source project, con la build MRA58K, in modo da permettere agli sviluppatori di Custom ROM di iniziare i lavori di adattamento alla nuova versione. Google ha aggiornato anche il codice di Android 5.1.1, arrivato alla release 24, quasi certamente per includere gli aggiornamenti di sicurezza del mese di Ottobre. Trattandosi di una nuova versione l’upload del codice ha richiesto parecchio tempo, terminando a notte inoltrata. Ci vorrà ancora un po’ di tempo per conoscere tutte le novità presenti in Android 6.0 Marshmallow, ma a breve dovrebbe essere disponibile un changelog che andrà analizzato a fondo per scoprire tutte le novità nascoste introdotte da Big G con la nuova release. Nel girio di qualche settimana potremo inoltre iniziare a vedere le prime Custom Rom per i dispositivi Nexus, mentre servirà più tempo prima che le maggiori custom ROM, Cyanogenmod su tutte, si aggiornino al nuovo codice.

    Fonte: www.tuttoandroid.net/
     

Commenti

Discussione in 'Google & Android' iniziata da barikke74, 6 Ottobre 2015.

Condividi questa Pagina